top of page

Schema svezzamento bambini: come introdurre gli alimenti mese per mese, prime pappe e porzioni



Lo schema svezzamento rappresenta una valida guida per le mamme all'introduzione degli alimenti mese per mese.

Un programma alimentare per l'inserimento dei cibi solidi in comode sezioni: verdure, carne, pesce e frutta; le prime pappe costituite dai cereali, dal formaggio, dal brodo vegetale.

Potrai consultare e scaricare la tabella svezzamento da poter consultare in qualsiasi momento sulla base delle delle raccomandazioni dell' OMS.


schema svezzamento bambini
schema svezzamento bambini

Quando iniziare lo svezzamento?

L' Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di iniziare lo svezzamento e quindi l'introduzione di cibi solidi non prima dal sesto mese di vita del neonato, salvo rari e circoscritti casi in cui è necessario iniziare lo svezzamento al 4 mese o al 5 mese ad esempio in presenza di reflusso gastroesofageo.


Lo svezzamento prima dei 4 mesi è fortemente sconsigliato dai pediatri, infatti fino a questa età l'apparato digerente dei bambini non è in grado di assorbire e digerire i cereali, le proteine della carne e i grassi che sarebbero eliminati con le feci con il solo e unico risultato di affaticare l'intestino.


Uno sei segnali che il neonato è pronto ad essere svezzato è la diminuzione del riflesso di protrusione, in cui piccolo porta la lingua fuori dalla bocca ogni volta che qualcosa gli tocca il viso.

La scomparsa del riflesso gli consente di ingoiare le pappe molli, fino a 3 mesi di vita il neonato ha poca saliva e non ha ancora sviluppato il riflesso di deglutizione, i cibi solidi anche se morbidi, come le pappe e gli omogeneizzati hanno comunque bisogno di essere deglutiti e il bambino non è in grado di farlo anzi rischia solo di soffocarsi.


Atro motivo per non iniziare lo svezzamento prima del 6 mese è il rischio di allergie nei neonati che vi sono predisposti.

I sistemi di autodifesa contro le allergie iniziano a funzionare a partire da 7-8 mesi e introdurre alimenti in tempi precoci prima che l'organismo sia in grado di assimilarli può dal luogo a reazioni allergiche.

Come iniziare lo svezzamento


L' alimentazione ad inizio svezzamento deve essere costituita da cibi facilmente digeribili come la mela o la pera, uno schema per capire se in nuovo gusto è gradito al bambino è proporre in nuovo alimento due volte al giorno: mattino e pomeriggio per due settimane in modo da far abituare il neonato al nuovo sapore prima di introdurre un' altro cibo solido.

E' consigliabile introdurre in nuovo alimento al mattino in modo da avere tutta la giornata per valutare la presenza di una eventuale reazione allergica, vomito o diarrea.

Altro consiglio è di non mescolare il nuovo alimento con altri cibi in modo da sapere subito se causa reazioni avverse nel neonato come allergia o intolleranza.




Svezzamento 4 mesi

L' Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda l'allattamento esclusivo al seno fino al 6 mese di vita.

Molti pediatri o mamme, magari spinti dal consiglio di nonne e zie, preferiscono iniziare lo svezzamento al 4 mese, e allora ecco le domande più frequenti.


Come iniziare lo svezzamento a svezzamento a 4 mesi?

Posso dare solo la frutta e in che porzioni?


Lo schema svezzamento 4 mesi prevede solo l' introduzione di frutta, che sia digeribile come :

  • mela;

  • pera.

Lo svezzamento con frutta al 4 mese consiste nel presentare al neonato la frutta grattugiata a metà mattino e metà pomeriggio per almeno 2 settimane iniziando con la pera che è il frutto più digeribile .


Non è consigliato fare assaggiare altri cibi e preferire un'alimentazione costituita prevalentemente da latte.


svezzamento 4 mesi
svezzamento 4 mesi


Svezzamento 5 mesi


Iniziare lo svezzamento al 5 mese prevede l'introduzione della frutta prevista nello svezzamento del 4 mese secondo la tabella svezzamento neonati del 4 mese.

Se invece il divezzamento è già iniziato lo schema svezzamento al 5 mese prevede l'introduzione di alimenti quali:


  • farina di riso;

  • mais;

  • tapioca;

  • brodo vegetale;

  • patata;

  • carota;

  • lattuga;

  • zucchina;

  • zucca;

  • parmigiano;

  • biscotti solubili;

  • olio extra vergine di oliva.


Lo schema svezzamento del neonato a 5 mese prevede cibi facilmente digeribili e preferibilmente biologici.

Da ricordare che gli alimenti per bambini al 5 mese devono essere introdotti ad uno ad uno per valutare eventuali allergie o effetti indesiderati come vomito e diarrea.

Si sottolinea che è sempre preferibile continuare l'allattamento al seno fino al 6 mese e usufruire dello schema svezzamento 5 mese sotto indicazione del pediatra.

Svezzamento 6 mesi schema


Lo svezzamento al 6 mese è chiamato divezzamento classico che prevede l'Introduzione di alimenti secondo un calendario ben preciso.

Come spiegato sia in neonato che il suo intestino sono pronti al calendario svezzamento raccomandato dall' OMS.

Ecco gli alimenti da introdurre secondo la tabella introduzione alimenti.


Tutti gli alimenti dello schema svezzamento 5 mesi con l' aggiunta di:


  • farina di orzo;

  • semolino di riso e cereali;

  • banana;

  • prugna;

  • cipolla;

  • porro;

  • sedano;

  • finocchio;

  • topinambur;

  • formaggi freschi magri come ricotta e crescenza;

  • coniglio, agnello tacchino e pollo cotti al vapore e passati oppure omogeneizzati o liofilizzati;

  • fagiolini;

  • biscotti svezzamento;

  • basilico e maggiorana.


La tabella svezzamento alimenti al 6 mese è varia e ricca, quindi sarà facile preparare delle pappe per il bambino, evitate però di introdurre contemporaneamente tutti gli alimenti del programma per svezzare il neonato, in piccolo potrebbe essere confuso dai nuovi sapori.


Fate uno schema con diverse fasi per introdurre i nuovi cibi nella dieta, in modo da sapere cosa gli piace e cosa no.

Consiglio sempre di tenere un diario alimentare dove annotare non solo con i cibi introdotti ma gli schemi e le dosi in modo da poter risalire con facilità ad un alimento che causa allergia oppure diarrea.


Le svezzamento può essere iniziato secondo due differenti modalità:


  • svezzamento classico costituito da pappe;

  • autosvezzamento in cui al bambino è seduto a tavola e consuma lo stesso pasto dei genitori compatibilmente con l'età, in questo caso con i cibi delle tabelle svezzamento neonati.




Schema svezzamento 7 mesi


La tabella alimenti svezzamento è molto ricca e varia, permette di preparare al bambino una varietà maggiore di piatti.

Il programma svezzamento prevede l'introduzione di cibi come:


  • yogurt;

  • cereali in farina e fiocchi;

  • pastina000;

  • cous cous;

  • pane secco;

  • coste spinaci rapa;

  • prezzemolo;

  • succo di carota;

  • torlo d' uovo cotto;

  • trota;

  • sogliola;

  • orata;

  • platessa;

  • cernia;

  • nasello;

  • brodo di carne;

  • vitellone e manzo omogeneizzati o frullati;

  • prosciutto cotto senza polifosfati;

  • lenticchie rosse decorticate.


Si può iniziare a presentare al bambino la pasta preferibilmente in formati micro condita con minestre di verdure o pesce, vi assicuro che il piccolo gradirà molto questi nuovi sapori.


La pozione ottimale di pasta è di 20 gr.


A 7 mesi il bambino ha imparato a masticare quindi i cibi possono essere dati a piccoli pezzetti sempre sotto la supervisione di un adulto, oppure per chi fa preferisce l'autosvezzamento i cibi devono essere offerti con tagli sicuri per evitare il soffocamento.


mammamather

Svezzamento 8 mesi schema introduzione alimenti


A 8 mesi la tabella prevede alimenti come:


  • agrumi;

  • uva (senza semi e senza buccia);

  • pomodoro;

  • aglio cotto;

  • carota finocchio e sedano crudi;

  • barbabietola;

  • merluzzo;

  • caciocavallo;

  • pecorino toscano;

  • pollo;

  • lenticchie;

  • piselli;

  • ceci;

  • latte di soia;

  • tofu;

  • burro crudo.


svezzamento 6 mesi
svezzamento 6 mesi


Svezzamento e legumi


I legumi sono una fonte preziosa di vitamine e possono essere introdotti a partire dai 7 mesi scegliendo quelli decorticati.


La bucci è la parte più difficile da digerire quindi andrebbe evitata, in alternativa dopo aver cotto i legumi come; lenticchie e piselli, passare il tutto con il passaverdura oppure togliere a mano la buccia prima della cottura (visto che si tratta di piccole quantità)


Svezzamento e quantità , quali sono le dosi?


Le dosi non vanno mai decise in maniera arbitraria ma sempre dal pediatra, in linea generale all'inizio dello svezzamento le quantità sono più o meno queste:


  • un cucchiaio di passato di verdure;

  • 10-15 gr di proteine come carne pesce, legumi, formaggio o omogeneizzato;

  • circa 20 -30 gr di crema di riso;

  • un cucchiai di olio extravergine di oliva.


Svezzamento schema scaricabile


Una comoda tabella scaricabile che prevede i cibi per neonati da introdurre in base a quanto si inizia il divezzamento, l' alimentazione del neonato a 4, 5, 6 , 7 mesi , lo svezzamento con la frutta consigliata.

Schema svezzamento bambini: come iniziare ad introdurre gli alimenti mese per mese, schema pasti e prime pappe

schema svezzamento
schema svezzamento

schema svezzamento (1)
.pdf
Download PDF • 6.56MB

Mammmather

ostetrica tascabile


svezzamento

autosvezzamento
mammamather
mammamather
mammamather
mammamather
mammamather


tablet bambini









7.039 visualizzazioni

Comments


bottom of page