top of page

Singhiozzi neonato. Perchè, cause, rimedi. Far passare il singhiozzo frequente a bambini e neonati


Singhiozzi neonato , Prima o poi tutte le mamme si trovano di fronte ai singhiozzi del neonato, in quei momenti vorresti eliminare il singhiozzo del bebè ma non sai come fare.

Soluzione trovata, ecco le cause dei singhiozzi nei neonati, i rimedi, come fare per far passare il singhiozzo al bambino e se il singhiozzo è persistente quando rivolgersi al pediatra.


Singhiozzo neonato: cause e rimedi per far passare i singhiozzi nel neonato

Perchè viene il singhiozzo ai bambini

La causa del singhiozzo nei neonati preoccupa più i genitori di quanto infastidisca i neonati.

I bambini sono abituati al singhiozzo già dall' utero, infatti è molto frequente il singhiozzo del feto, ma quando una mamma si trova di fronte ad un neonato che singhiozza si interroga su come farlo passare in modo veloce.

Per far passare i singhiozzi è bene prima capire le cause.



Singhiozzo del neonato cause


La causa principale dei singhiozzi nel lattante è dovuta alla contrazione del diaframma che nei neonati è ancora immaturo.


Il muscolo diaframma separa gli organi del torace da quelli dell'addome ed ha il compito di coadiuvare gli atti respiratori.


Nei neonati questo meccanismo di respirazione è ancora immaturo quindi il singhiozzo risulta molto più frequente rispetto che negli adulti.


Ecco perchè i neonati di pochi giorni o settimane hanno più spesso il singhiozzo.


Un' altra causa del singhiozzo nel neonato è l’ingestione di aria; infatti, infatti il sintomo si manifesta spesso proprio dopo la fine della poppata a causa dell’accumulo di aria nello stomaco con la suzione.


Se il neonato è molto affamato succhia con voracità e in modo scoordinato inghiottendo molta aria. L'aria ingerita evoca il singhiozzo e questo è il motivo per cui il singhiozzare si presenta con molta frequenza dopo la poppata.


Evitare il singhiozzo nei neonati

Come evitare il singhiozzo del neonato?


Il metodo migliore per prevenire la comparsa del singhiozzo è evitare che il neonato ingerisca aria durante le poppate, sia che sia allattato artificialmente che al seno.


È sempre bene evitare che il bebè arrivi alla poppata troppo affamato, condizione che lo farà succhiare in modo ingordo e scoordinato favorendo l’ingestione di notevole quantità di aria e quindi con singhiozzi dopo la poppata.


Se il neonato ha il singhiozzo mentre mangia e notate che non passa è necessario fermarsi e metterlo in posizione verticale, come per far fare il ruttino, in modo che la pressione che lo stomaco pieno d' aria esercita sul diaframma si riduca ed elimini il possibile singhiozzo.


Per approfondire: tutto sulle poppate


Come far passare il singhiozzo frequente ai neonati


Quanto dura il singhiozzo del neonato?


Il singhiozzo dei neonati tende a sparire spontaneamente dopo pochi minuti e quasi mai è un singhiozzo continuo e persistente.

Vi sono dei metodi per alleviare e togliere i singhiozzi nel neonato, vediamo quali sono.


Rimedi per fare passare il singhiozzo

  • Per far passare il singhiozzo dei neonati allattati al seno si può attaccare il neonato al capezzolo per qualche minuto, sempre che voglia ciucciare.

  • I neonati che singhiozzano generalmente rifiutano sia il seno che il biberon; quindi, un buon rimedio contro il singhiozzo è dare un cucchiaino di acqua tiepida. Il meccanismo della deglutizione aiuta a rilassare il diaframma e a far passare il singhiozzo ai neonati.

  • Un' altro rimedio per il singhiozzo neonato è sollecitare con delicatezza il naso del bambino per farlo starnutire in modo da provocare un rilassamento del diaframma.


Rimedi da evitare per far passare il singhiozzo ai neonati


Ci sono dei metodi contro il singhiozzo che anche se rientrano nella tradizione popolare sono assolutamente da evitare nei neonati.


Non dare limone al neonato


Il primo è il limone. Il limone è un ottimo rimedio per il singhiozzo ma per i bimbi più grandi. Il sapore aspro induce i bambini a trattenere il respiro per qualche secondo, il tempo sufficiente per rilassare il diaframma.

Nei neonati invece è bene evitare il rimedio casalingo perché come tutti gli agrumi potrebbe scatenare reazioni allergiche; quindi, meglio rimandare a quando il bebè sarà più grande

L' aceto non è indicato per far passare il singhiozzo

Aceto. L'aceto per far passare il singhiozzo nel neonato non va mai usato, perché la sua composizione acida potrebbe irritare la mucosa gastrica provocando dolori allo stomaco.

Far spaventare neonati e bambini

La tecnica dello spavento. Il principio di tale tecnica sta nel fatto che la paura lascia senza fiato rilassando il diaframma ma il rimedio non è adatto ai bambini piccoli.



Singhiozzo neonato: quando avvisare il pediatra?


Il neonato con singhiozzo non deve destare preoccupazione sempre che non sia un singhiozzo continuo o un singhiozzo persistente.


Se notate che il singhiozzo dura più di tre ore è necessario informare il pediatra che indicherà una terapia adatta per far rilassare il diaframma del neonato.

Se il singhiozzo si presenta ad ogni poppata e notate uno stato di malessere nel bebè con il pancino sempre pieno di aria è bene avvisare il pediatra


Prodotti per prevenire il singhiozzo dopo la poppata

Tommee Tippee Biberon Anti-Colica e anti-singhiozzo

bibero anti-colica tommee tipee

Il biberon anti-colica Tomee Tipee evita il singhiozzo del neonato mediante una valvola all'interno del biberon che non permette il passaggio di aria durante la poppata.

L' esclusiva cannuccia si colora quando il latte è troppo caldo evitando di far scottare il bebè e offrendo al neonato il latte sempre della giusta temperatura.

Un prodotto molto utile e che consiglio


Philips Avent Anti Colica e anti-singhiozzo con Valvola AirFree


Philips Avent Anti Colica e anti-singhiozzo con Valvola AirFree


La forza del biberon Avent sta nella sua speciale valvola che spinge lontano dalla tettarella l'aria durante la poppata del bebè. La tettarella rimane piena di latte in modo da evitare singhiozzi e coliche al neonato. Un biberon premiato ed efficace per ridurre se non evitare singhiozzi, coliche e reflusso nel bebè


Biberon anti-colica e anti-singhiozzo MAM


Il Biberon Mam consente un flusso uniforme del latte impedendo al neonato di ingerire aria. Mam da sempre è particolarmente attenta ai lattanti, la tettarella infatti è progettata di un silicone simile alla cute della pelle in modo da essere delicata e non provocare irritazioni. Il biberon risulta facile da pulire e sterilizzare.


Biberon di ultima generazione Suavinex

Biberon di ultima generazione Suavinex

Per me uno dei biberon migliori. La sua particolare forma è studiata per imitare il seno materno e la sua tettarella simula la forma del capezzolo.

La tettarella è regolabile in modo da adattare il flusso di latte in relazione a come succhia il bebè.

La sacca anticolica non permette il passaggio di aria durante le poppate in modo simile al seno materno. Il biberon è particolarmente indicato in caso di allattamento misto


Nuk tettarella anti-colica Ortodontica



Nuk tettarella anti-colica Ortodontica

La tettarella Nuk al suo interno contiene il meccanismo Air System che non permette il passaggio di aria quando il neonato ciuccia.

È modellata sulla forma del capezzolo per non confondere il lattante in caso di allattamento misto e si adatta a tutti i biberon.



Tettarella Tomme Tippee meccanismo avanzato


Tettarella Tomme Tippee meccanismo avanzato

Questa tettarella è vincitrice del premio miglior tettarella anti-colica per le sue performance nel prevenire coliche e reflusso nei neonati nonchè come rimedio anti-singhiozzo.


Il suo sistema di ventilazione brevettato aspira l'aria attraverso il tubo per ridurre la formazione di bolle nel latte del neonato.

Un prodotto ottimo e innovativo da non perdere.

Se conosci qualche altro rimedio anti-singhiozzo non esitare a scriverlo sui commenti, sarò felice di leggerti.

Mamma Mather

ostetrica tascabile


Per approfondire




Comentários


bottom of page