top of page

Come pulire le orecchie del neonato e togliere il tappo di cerume dall'orecchio dei bambini


Pulire le orecchie del neonato richiede particolare attenzione, ecco come fare la pulizia dell’orecchio del bambino in modo corretto rimuovendo il cerume.


Sommario





Come pulire orecchie dei neonati e dei bambini


Cara mamma, ti chiedi come si puliscono le orecchie ai neonati nel modo migliore?


L' orecchio è dotato di un proprio apparato di autopulizia, costituito da un sistema di piccole e invisibili ciglia, che spingono il cerume prodotto all' interno delle orecchie verso l’imbocco del padiglione auricolare da cui può essere facilmente rimosso.


L' orecchio del neonato, quindi, non necessita di molta detersione, anzi dai primi giorni di vita fino ai 3, 4 mesi non è proprio il caso di pulirle all' interno né con le mani, né con asciugamani e nemmeno con i bastoncini di cotone.


Pulizia orecchie neonato e bambini


Le orecchie del bambino possono essere lavate durante il bagnetto o nel corso della sua igiene quotidiana.


Per la pulizia delle orecchie del neonato è sufficiente un po’ di acqua tiepida e un detergente delicato, oppure una garza pulita inumidita con acqua tiepida.


Il lavaggio delle orecchie dei bambini si esegue con movimenti delicati non irrorando ed evitando di far entrare acqua all' interno del condotto uditivo; è sufficiente detergere il padiglione auricolare esterno rimuovendo lo sporco tra le pieghe.


Alla fine del lavaggio è fondamentale asciugare con cura le orecchie al fine di evitare che restino residui di sapone o di acqua, tamponando l'orecchio con delicatezza usando il lembo di un asciugamano oppure una salvietta pulita.


Per ripulire le orecchie non vanno mai utilizzati cotone idrofilo o carta igienica poiché dei minuscoli frammenti potrebbero staccarsi e rimanere nell' orecchio causando infezioni, otiti o problemi di udito.


A meno che non sia una prescrizione del pediatra non è necessario adoperare per la pulizia delle orecchie dei bambini spray auricolari, soluzione fisiologica o altri prodotti specifici per le orecchie.


Ogni quanto lavare le orecchie ai bambini


Le orecchie vanno lavate ogni volta che si fa il bagnetto, quando le orecchie sono sporche con presenza di frammenti di cerume nelle orecchie del bimbo.


È sempre bene verificare la pulizia delle orecchie dei neonati anche perché, ad ogni bagnetto, un po’ di acqua e sapone entra sempre nel condotto uditivo e porta via il cerume.


Come pulire le orecchie neonato e rimuovere tappo di cerume dal' orecchio del bambino
Pulire le orecchie del neonato

Cerume dalle orecchie dei bambini


Se notate del cerume che affiora dalle orecchie del neonato non dovete preoccuparvi.

Per quanto non sia bello il cerume ha una funzione protettiva ed evita che la polvere e la sporcizia passino all' interno del canale uditivo.


Come togliere il cerume dalle orecchie neonato


Se notate del cerume che affiora all' esterno del canale uditivo potete rimuoverlo in questo modo:

  • mettete il bambino nel fasciatoio con la testa piegata da un lato.

Il cerume dall’orecchio del bambino si rimuove così:

  • Con una garza pulita o con l’angolo di una mussola inumidita pulite il padiglione auricolare esterno, poi asportate l’eccesso di materiale dal canale auricolare senza mai introdurre la garza nell’orecchio interno.

  • Invece dell’acqua si può utilizzare anche una soluzione isotonica imbevendo una garzina e procedendo come spiegato prima.

Cerume neonato, cosa non fare all' orecchio per pulire


Si può detergere il padiglione auricolare e togliere il cerume solo nella parte più esterna del condotto, ovvero quella che si vede.


Non introdurre il Cotton fioc dentro le orecchie dei bambini


I Cotton fioc non vanno mai utilizzati per la pulizia delle orecchie, così come sottolinea il Ministero della Salute.


I bastoncini di cotone potrebbero spingere il cerume all' interno dell’orecchio andando a premere sulla membrana del timpano.


La manovra è inoltre pericolosa perchè il bambino nel corso della pulizia, reagendo ad uno stimolo doloroso o fastidioso, potrebbe compiere un movimento brusco del capo che può portare alla lesione del timpano.


Correre un rischio simile non conviene, anche perché, l’orecchio non ha alcun bisogno di essere pulito in profondità.


Come togliere un tappo di cerume dall' orecchio dei bambini


Alcuni bambini producono più cerume di altri che potrebbe accumularsi all' interno dell’orecchio producendo dei fastidiosi tappi di cerume.


Il bambino potrebbe piangere toccandosi l’orecchio (chiari segni di infezione).


Se sospettate la presenza di un tappo di cerume all' interno dell’orecchio del bambino evitate di cercare di rimuoverlo a casa con rimedi naturali come l’acqua ossigenata, i coni di cera o la siringa.


Rivolgetevi invece sempre al pediatra che valuterà la pulizia interna dell’orecchio e la presenza di accumuli di cerume nel condotto uditivo con un attrezzo chiamato otoscopio.


Se il tappo all' orecchio è particolarmente voluminoso potrebbe essere necessaria la rimozione da parte di uno specialista otorino laringoiatra.


Non perderti neanche un nuovo articolo, per rimanere sempre aggiornata iscriviti alla news-letter Mammamather

Mammamather

ostetrica tascabile

come capire se un neonato mangia abbastanza

guida per scegliere il ciuccio giusto





コメント


bottom of page