top of page

Calcolo settimane di gravidanza. Calcolatore settimana e data del parto dall’ultimo ciclo mestruale

Calcolo settimane di gravidanza online



Calcola la settimana di gravidanza con il calcolatore

Con quest' app potrai calcolare con facilità a quale settimana di gravidanza sei, dovrai solo inserire la data del primo giorno dell’ultima mestruazione e saprai con precisione settimana e giorni di gravidanza.


Sommario



Come si calcolano le settimane di gravidanza, cose da sapere


Il periodo di gestazione è convenzionalmente fissato in nove mesi, anche se, in realtà, la gravidanza dura all' incirca 280 giorni, che corrispondono a 10 mesi lunari di 28 giorni, ossia le famose 40 settimane di cui si sente sempre parlare durante i controlli dal ginecologo.


In ambito ostetrico, di fatto, il tempo della dolce attesa viene calcolato in settimane di gravidanza, seguendo il metodo anglosassone che misura la durata della maternità in 40 settimane a partire dal primo giorno dell'ultima mestruazione.


Il calcolo settimana di gravidanza non si fa dal giorno in cui il bambino è stato concepito ma dal primo giorno dell’ultimo ciclo mestruale, chiamato anche LMP, Last Mestrual Period, che corrisponde all' incirca a due settimane prima dell’ovulazione, se si ha un ciclo regolare.


Settimane e giorni


Partendo dalla data dell’ultima mestruazione è possibile conteggiare con precisione a quante settimane di gravidanza ci si trova in quel determinato giorno, infatti, ottenuta la settimana di gestazione si possono calcolare anche i giorni esatti della settimana per 7 giorni, data in cui cambierà la settimana.


Facciamo un esempio: se oggi è lunedì e ci si trova ipoteticamente alla 10ma settimana esatta, si inizia a contare 10+1 giorno, 10+2, 10+3, 10+4, 10+5, 10+6 fino ad arrivare al lunedì successivo in cui si entra alla 11+0 settimana.


Tranquilla mamma, non dovrai fare questi calcoli, con il calcolatore della gravidanza dovrai solo inserire la data dell’ultima mestruazione per sapere con esattezza a che settimana ti trovi.

Il calcolo delle settimane di gravidanza con il regolo ostetrico e ultimo ciclo


Un metodo pratico utilizzato come calcola settimane di gravidanza è il regolo ostetrico, la rotellina che vedete spesso in mano all' ostetrica durante le visite.

I regoli ostetrici sono molto comodi perché consentono di calcolare con facilità non solo la data presunta del parto ma anche l’età gestazionale al momento della visita.


Calcolo settimane di gravidanza. Calcolatore settimana e data del parto dall’ultimo ciclo mestruale
Calcolo settimane di gravidanza

Calcolo delle settimane di gravidanza per il ginecologo


Per il ginecologo e l’ostetrica è fondamentale il conteggio della gravidanza settimana per settimana in modo da poter verificare se il bambino sta crescendo correttamente, in relazione alle curve di crescita ecografiche, e pianificare analisi, controlli ed ecografie nel calendario della gravidanza.


Calcolo settimane gravidanza con l’ecografia e l’epoca gestazionale


Ai fini di una corretta datazione della gravidanza in relazione all' epoca gestazione, l’ecografia fornisce un dato esatto su quanto il bambino è grande in rapporto alle mancate mestruazioni della mamma.


I moderni ecografi consentono di misurare con precisione la grandezza dell’embrione e confrontare il dato con la crescita teorica che il bambino dovrebbe aver in quelle settimane (denominata età ecografica).


La prima ecografia dovrebbe avvenire prima della 12 settimana di gravidanza; infatti, queste settimane sono le più indicate per accertare la misura esatta del feto o dell’embrione.


Dalla 6 settimana fino alla 12 settimana per calcolatore delle settimane di gravidanza si utilizza il Crl, ossia la misurazione della lunghezza vertice sacro del feto che fornisce una stima delle settimane fetali con una precisione di più o meno 4 giorni.


Dopo il terzo mese per calcolare la settimana gravidanza si utilizzano altre misurazioni come il diametro biparietale.


Quando si ridata la settimana di gravidanza con l’età fetale


Nei casi in cui vi è una forte discrepanza tra il calcolo delle settimane di gestazione, ultima mestruazione e datazione ecografica del feto, viene fatta una ri-datazione della gravidanza cambiando la data dell’ultimo ciclo in rapporto a quanto effettivamente è grande il bambino.


La ri datazione è molto comune nei casi di ciclo irregolare in cui l’ovulazione non avviene al 14 giorno esatto, e quindi il bambino può essere stato concepito prima o dopo; oppure nei casi in cui la mamma ha avuto perdite ematiche in corrispondenza della scadenza mestruale, scambiate per mestruazioni quando invece erano perdite da impianto confondendo, quindi, la data dell’ultimo ciclo.


Calcolo della settimana di gestazione dal concepimento


Il calcolo delle settimane di gestazione dal concepimento si può effettuare nei casi in cui si è certi di conoscere la data esatta della fecondazione.


In genere le donne riescono a evidenziare il giorno dell’ovulazione quando hanno una profonda conoscenza del proprio ciclo mestruale e del periodo fertile utilizzando metodi come:

  • la rilevazione della temperatura basale, in cui è possibile identificare come data di inizio della gravidanza il giorno di innalzamento della curva termica

  • Utilizzo degli stick di ovulazione

  • Monitoraggio ecografico follicolare

Per calcolare le settimane di gestazione dalla fecondazione è necessario aggiungere al giorno dell’ovulazione 266 giorni, ossia 38 settimane, per arrivare alla data presuntiva del parto.


Certamente il calcolo esatto dal concepimento risulta molto difficoltoso nei casi di ovulazione tardiva o di ciclo irregolare.


Come calcolare le settimane di gravidanza con BHCG


I test di gravidanza consentono di rilevare l’ormone Bhcg nelle urine o nel sangue per sapere se si è incinta o meno.


Negli ultimi anni vi sono addirittura test rapidi alle urine che permettono di sapere non solo se si è in attesa ma anche il numero delle settimane.


Il calcolo delle settimane di gravidanza in questi casi, si effettua mediante il dosaggio della quantità di ormone contenuto nelle urine o nel sangue materno per contare approssimativamente le settimane di gravidanza.


La quantità di ormone Bhcg, infatti, aumenta con le settimane di gravidanza e quindi ad ogni settimana corrisponde un range diverso.


Contare le settimane di gravidanza in procreazione medicalmente assistita


Nei casi di procreazione medicalmente assistita, come Fivet, Icsi, Iui, è necessario tenere in considerazione non solo la data dell’ultimo ciclo mestruale ma anche la data esatta del transfert, inseminazione dell’embrione, per datare correttamente la dolce attesa.


Alla data della fecondazione in vitro bisogna sottrarre 14 giorni, quest' ultima data sarà utilizzata come giorno dell’ultima mestruazione per effettuare tutti i calcoli come per un concepimento naturale.


Calcolo delle settimane e data presunta parto


È bene tenere il conto delle settimane gestazionali soprattutto quando si è in vista della nascita del bambino; infatti, quando si avvicina la data del parto il calendario dei controlli ostetrici si fa più fitto.


La dpp, data presunta parto può essere calcolata applicando la regola di Naegel.



Alla data del primo giorno dell’ultima mestruazione si aggiungono 7 giorni e poi si sottraggono 3 mesi, il risultato sarà la data del termine di gravidanza.


Facciamo un esempio, se la data dell’ultima mestruazione è il 10 luglio, si aggiungono 7 giorni, quindi 17, poi si sottraggono 3 mesi; l’epoca presunta parto sarà il 17 aprile dell’anno successivo.

Tabella settimane di gestazione e corrispondenza mesi di gravidanza


Anche dopo più gravidanze ci si può confondere con il conteggio e i calcoli delle settimane, di seguito trovate un comodo contatore per sapere con precisone a che mese si è.


Come calcolare i mesi di gravidanza



Settimane mesi e trimestri, capire come si contano


La calcolatrice delle settimane di gestazione prende in considerazione anche i trimestri che sono 3, ecco come si contano le settimane di gravidanza in trimestri.


Come calcolare le settimane in gravidanza maschio o femmina


Per sapere il sesso del nascituro le settimane di gravidanza hanno un peso cruciale.

Generalmente prima del 3-4 mese è difficile conoscere il sesso del bambino mediante l’ecografia a meno che non ci si sottoponga a test invasivi come la villocentesi, l’amniocentesi oppure il moderno test al sangue materno del DNA fetale, NIPPT test.


Normalmente i caratteri sessuali del bambino sono ben visibili nel secondo trimestre attraverso l'ecografia morfologica che si esegue tra la 19+0 settimana e la 21+0 settimana.


Calcolo settimane di gravidanza in relazione al parto


Anche il parto, in base alle settimane in cui si verifica è suddiviso in

  • a termine quando il parto avviene tra le 37 e le 41 settimane;

  • pretermine (o parto prematuro) se il parto avviene prima della trentasettesima settimana;

  • protratta (o oltre il termine) quando il bambino nasce a 42 settimane o oltre di gravidanza.

Cara mamma spero di esserti stata di aiuto, ricorda di iscriverti alla news-letter per rimanere sempre aggiornata.

Mammamather

ostetrica tascabile

bottom of page