top of page

Quarta settimana di gravidanza. C'è la camera gestazionale, il sacco vitellino e l'embrione.

Benvenuta alla quarta settimana di gravidanza, hai saltato la mestruazione e i valori del beta bhcg sono in aumento.

Nel corso della gravidanza 4 settimane si è formata la camera gestazionale e il sacco vitellino, che rappresenta il primo elemento visibile, da cui prenderà origine l'embrione.


Sommario


Gravidanza quarta settimana quanti mesi sono?


Le 4 settimane di gravidanza iniziano alla 4 0 e si concludono alla 4 6 settimane.

Se sei incinta di 4 settimane sei al primo mese di gravidanza e nel corso del primo trimestre.


Lunghezza e peso embrione 4 settimane gravidanza


A 4 settimane di gravidanza si è formata la camera gestazionale e il sacco vitellino.

L' embrione ha una lunghezza da 4 mm a 6 mm e il suo peso è 0,4 gr.

Le dimensioni di un embrione di 4 settimane sono come un seme di papavero.


grandezza embrione quarta settimana
Dimensioni embrione quarta settimana

Valori bhcg quattro settimane di gravidanza


Inizia questo viaggio meraviglioso, saranno mesi pieni di cambiamenti ed emozioni.

Sei incinta alla 4 settimana!


Alla 4 settimana gravidanza l'avvenuto concepimento è rilevabile con un esame al sangue che dosa il livello di beta hcg (gonadotropina corionica umana), una glicoproteina ormonale che indica la presenza di gravidanza.


La gonadotropina corionica è prodotta dalle cellule pre-embrionali per indicare al resto del corpo la presenza di un ovocita fecondato.


Il dosaggio delle beta, in ambito medico, è utilizzato per diagnosticare la presenza di una gravidanza e valutarne la sua prima evoluzione e continuità.

L' ormone della gravidanza hcg, oltre che nel sangue, si può rilevare anche nella pipì, il principio dei test di gravidanza alle urine.


I valori di b hcg aumentano velocemente nelle prime 8-10 settimane per poi stabilizzarsi nel resto della gravidanza.


Il beta hcg 4 settimane di gravidanza è 75-2600 mlU/ml


Tra i test di gravidanza alle urine e il test di gravidanza al sangue è sempre più attendibile il dosaggio delle beta hcg al sangue.


Il valore del primo prelievo di beta hgc rappresenta inoltre, il valore di partenza per esaminare se la gravidanza sta procedendo bene; infatti, i suoi livelli, quando una gravidanza è in evoluzione, si devono raddoppiare nel giro di due, tre giorni.


Se i livelli di beta bhcg sono bassi è possibile che il concepimento sia avvenuto qualche giorno dopo rispetto al momento ipotizzato e quindi il valore del beta hcg in poco tempo aumenterà.


Crescita e sviluppo dell’embrione in gravidanza di 4 settimane


Complimenti futura mamma sei incinta! Hai saltato la mestruazione e aspetti un bambino. Vediamo insieme come inizia questo meraviglioso viaggio.


La quarta settimana rappresenta il momento dell'impianto della gravidanza all'interno dell'utero.

L' ammasso di cellule, che si è formato dopo il concepimento dell’ovocita dallo spermatozoo, adesso ha raggiunto l’utero e si sta annidando nella mucosa uterina; una volta avvenuto l’annidamento, le cellule si divideranno in due grandi gruppi: il primo gruppo diventerà il vostro bambino, il secondo gruppo diverrà placenta.


Nonostante l’embrione sia piccolissimo ha già subito enormi trasformazioni.

Il sacco amniotico si sta formando, così pure il sacco vitellino che successivamente verrà incorporato nel tubo digerente dell’embrione.


Nel corso della quarta settimana di gravidanza, ed in particolare dal periodo che va dal giorno 21 al giorno 32 dal concepimento, in ciascun lato della linea mediana dell'embrione si formano i somiti, che in un secondo tempo formeranno le ossa e le coste del feto.


L'embrione alla quarta settimana è costituito da tre strati:

  • lo strato interno, endoderma, andrà a formare il sistema digerente, il fegato e i polmoni;

  • lo strato mediano, mesoderma, andrà a formare il cuore, gli organi sessuali, le ossa, i reni e i muscoli;

  • lo strato esterno, ectoderma, andrà a formare il sistema nervoso, i capelli e gli occhi.

Il feto 4 settimane non rappresenta la dicitura corretta perché alla quarta settimana di gravidanza non si parla di feto, ma di embrione.


Gli organi dell’embrione sono degli abbozzi di cellule che crescendo si svilupperanno diventando efficienti e funzionali.


feto 4 settimane
4 settimana di gravidanza

Evoluzione dell’embrione in gravidanza 4 settimana.

Durante la 4 settimana di gravidanza il sistema nervoso è composto solo da qualche cellula.


La porzione anteriore del tubo neurale si chiude per formare il cervello e la chiusura dell’estremità posteriore formerà il midollo spinale.


L' apparato muscoloscheletrico inizia a formarsi proprio in questo primo mese di gravidanza, infatti, si notano protuberanze da cui si svilupperanno gli arti.


L' apparato cardiovascolare alla 4 settimana di gravidanza è in continua evoluzione, il cuore di forma tubolare batte a 28 giorni e i globuli rossi rudimentali circolano attraverso il feto e i villi coriali.


L' apparato digerente inizia la formazione della cavità orale con la presenza di mandibole rudimentali; iniziano ad abbozzarsi esofago e trachea.


Nel corso della quarta settimana di gestazione si forma lo stomaco; l’esofago e l’intestino assumono una forma tubolare; si formano il dotto epatico e pancreatico.

4 settimana di gravidanza sintomi materni


Ecco i sintomi, i fastidi e i malesseri che una mamma alla settimana 4 potrebbe avvertire:

  • Possibili perdite vaginali o spotting quando l’ovulo fecondato si impianta;

  • Cambiamenti del seno: senso di tensione, aumento di volume, indolenzimento, formicolio, scurimento dell’areola.

  • Gonfiore e flatulenza;

  • Frequente stimolo ad urinare;

  • Eccesso di salivazione;

  • Aumentata sensibilità agli odori.

È bene sottolineare che non vi è nulla di anormale nell' essere incinta a quattro settimane e non avere alcun malessere.


Le gravide, ad esempio, temono che la gravidanza non stia andando bene a causa del seno sgonfio o dell’assenza di nausea; non vi è nulla di preoccupante o patologico nel non avere nessuna manifestazione di gravidanza.


Amenorrea


Il cambiamento più evidente in corso di gravidanza alla 4 settimana è la mancanza della mestruazione e di conseguenza il test di gravidanza positivo.


I primi sintomi di gravidanza sono molto simili alla sindrome premestruale; seni tesi ingranditi e doloranti, capezzoli tesi e sensibili, tanto che la mamma potrebbe pensare che si tratti dell’imminente arrivo della mestruazione.


Annidamento


Nel corso di questa settimana potresti avvertire i tipici crampi di inizio gravidanza determinati dall' annidamento del prodotto del concepimento nelle pareti uterine.


Durante l’annidamento l’ovulo fecondato scava nell' endometrio e si accomoda tra le sue morbide pareti; questo processo potrebbe determinare qualche piccola fuoriuscita di sangue solitamente di colore marrone o rosata, le classiche perdite da impianto.


Pancia gonfia


Uno dei sintomi 4 settimana di gravidanza è la sensazione di aria e gonfiore alla pancia. Certamente l’addome voluminoso non è determinato dal bambino bensì dall' effetto degli ormoni della gravidanza, che rallentano il transito intestinale favorendo quindi meteorismo.

Altri sintomi alla 4 settimana di gravidanza sono stanchezza, voglia di dormire e aumento della frequenza urinaria, sintomo questo che potrebbe persistere per i prossimi 3, 4 mesi.

Sono incinta a 4 settimane, cosa fare? Consigli e curiosità

Alla 4 settimana generalmente le donne si accorgono dello stato interessante, quindi, da qui in avanti, è necessario adottare uno stile di vita sano che garantisca un buon sviluppo prima dell'embrione e poi del feto.


Da adesso e per tutta la gravidanza è fondamentale per la mamma riposare e rilassarsi un po' di più.

Non c'è da sorprendersi se ti viene così difficile alzarti dal letto e desiderare di dormire tutto il giorno.


La stanchezza è un meccanismo innato che l'organismo materno mette in pratica per difendere e preservare la gravidanza.


Anche se ancora non è visibile, il tuo corpo sta lavorando incessantemente per consentire la crescita embrionale, e la stanchezza è il modo con cui ti comunica di evitare grossi sforzi.


Stimolo a urinare spesso


Ti sei accorta che devi fare sempre la pipì?

Uno dei motivi per cui aumenta lo stimolo a urinare è il maggior volume di sangue, ma anche di urine.

I tuoi reni stanno eliminando le scorie dell’organismo per due, inoltre, l’utero ingrossato comprime la vescica limitandone la capacità di riempimento e determinando il frequente bisogno di fare la pipì.


Nel corso della quarta settimana di gravidanza bevi più acqua durante tutta la giornata e cerca di dormire sul fianco in modo da ridurre la pressione sulla vescica ed evitare di svegliarti molte volte durante la notte per urinare.


Modificazione del seno


Gli ormoni della gravidanza hanno un grande effetto sul tuo seno che da subito appare gonfio, teso e sensibile.


L'areola si scurisce e si allarga, mentre i capezzoli divengono tesi, sensibili e in alcuni casi dolenti

Acquista fin da subito un reggiseno adatto alla gestazione, poiché aiuta a ridurre il senso di pesantezza e di tensione mammaria.


Evita di assumere farmaci senza la prescrizione medica.



Aumento di peso materno alla 4 settimana


L' aumento di peso nel corso della gravidanza dipende generalmente dalla condizione ponderale della madre prima della gestazione: normopeso, sottopeso, sovrappeso.


In linea generale l’aumento di peso materno nel corso della 4 settimana di gravidanza non dovrebbe superare i 500 gr.


Alimentazione


Inizia da subito un’alimentazione sana, varia e ricca di sostanze nutritive, vitamine e oligoelementi.


Mangia bene e regolarmente; sei piccoli pasti durante la giornata possono garantirti la giusta ricarica di energie.


Prediligi le proteine e i carboidrati complessi evitando invece l’eccesso di zucchero e caffeina.


Evita le abbuffate di cibi grassi e difficili da digerire, mangiare in modo inadeguato potrebbe favorire l’intensificarsi di disturbi quali nausea e vomito.


Nel caso già da adesso tu soffra di nausea, consuma durante la giornata cibi secchi, come grissini e cracker, che sono in grado di alleviare il senso di nausea.


Acido folico e integratori


L' acido folico in gravidanza è raccomandato per prevenire i difetti del tubo neurale e va assunto nella dose di 0,4 mg al giorno.


Anche se molti alimenti sono ricchi di vitamina B9 come: fagioli, pomodori, legumi e arance, è sempre bene assumere un integratore di acido folico in questa delicata fase della gravidanza, in cui avviene prima l’embriogenesi e poi l’organogenesi, in modo da essere sicuri di assumere una dose adeguata di folati.




Ecografia 4 settimana di gravidanza


Per confermare la gravidanza e quindi la presenza dell'embrione si utilizzano gli ultrasuoni ossia l'esame ecografico.


4 settimane di gravidanza ecografia interna o esterna


Nel corso di gravidanza alla quarta settimana, l'ecografia transvaginale (ecografia interna) è quella da preferire perché permette una visualizzazione migliore rispetto all'ecografia transaddominale (ecografia esterna).


Cosa si vede con l'ecografia alla quattro settimane?


L' ecografia alla 4 settimana di gravidanza mette in mostra la camera gestazionale e la sacca vitellina; per l'embrione e il battito cardiaco fetale si dovrà aspettare qualche settimana ancora.



Camera gestazionale vuota


L' ecografia a 4 settimane potrebbe mostrare il sacco vitellino senza l’embrione (camera gestazionale vuota), in questo caso si aspetta qualche settimana e poi si ricontrolla ecograficamente lo sviluppo dell’embrione.


Se al successivo controllo l’embrione è presente allora con molta probabilità il concepimento è avvenuto con qualche giorno di ritardo; se invece non vi è la presenza dell'embrione allora probabilmente la gravidanza si è interrotta.


4 settimane e rischio di aborto


Un forte dolore al basso ventre e ai reni accompagnato da mal di schiena e perdite di sangue con o senza coaguli, richiede un tempestivo controllo medico per valutare la presenza di minaccia di aborto o peggio di aborto.

I segnali di un possibile aborto o minaccia di aborto sono:

  • dolori persistenti simili a quelli mestruali;

  • dolori al basso ventre, crampi e fitte dolorose;

  • dolore ai reni e alla zona del coccige;

  • perdite di sangue marroni o rosate dai genitali esterni;

  • perdite di sangue rosso vivo con o senza coaguli.

Nel malaugurato caso in cui si perda la gravidanza, a quest’ epoca gestazionale non sempre sarà necessario sottoporsi al raschiamento, in quanto se l’espulsione è completa l’utero al suo interno risulta pulito e non necessita di alcun intervento chirurgico.


4 Settimana di gravidanza esami da fare

Nel corso di gravidanza 4 settimane il primo esame da fare è il test di gravidanza che svelerà se sei incinta o meno.


Se hai un ritardo mestruale aspetta due giorni dalla mancata mestruazione per fare il dosaggio delle beta hcg, se il test dovesse risultare negativo e la mestruazione non è ancora arrivata, dopo 3, 4 giorni ripeti l’esame di gravidanza.

Gli esami nel corso di questa settimana possono variare a seconda dello stato di salute della mamma e in genere sono costituiti da:

  • Analisi alle urine per evidenziare la presenza di glucosio, proteine, globuli bianchi, sangue e batteri

  • Emocromo completo, se i livelli di emoglobina sono inferiori a 10,5 g/100 ml considerare la supplementazione con ferro, se appropriata.

  • Esame chimico fisico delle urine (per verificare la presenza di proteine) ed urinocoltura

  • Glicemia

  • Transaminasi (AST e ALT oppure GOT e GPT)

  • Esami della funzionalità renale

  • Rubeo test (se non si è immuni va ripetuto ogni mese)

  • Screening toxoplasmosi (se non si è immuni va ripetuto ogni mese)

  • Citomegalovirus IgG e IgM (se non si è immuni va ripetuto ogni mese)

  • VDRL

  • Treponema pallidum anticorpi TPHA

  • Virus Epatite B, anticorpi HbsAg

  • Virus Epatite C, anticorpi HCV

  • Test dell’HIV

  • Test di Coombs indiretto (nelle donne con Rh negativo va ripetuto ogni mese)

Toxoplasmosi


La mamma alla quarta settimana di gravidanza generalmente non è a conoscenza se è immune o meno alla toxoplasmosi.



Nell’ attesa di una diagnosi sull’immunità al toxoplasma, cosa che si può conoscere solo con un prelievo per IgG e IgM toxoplasmosi, evita di assumere alimenti che potrebbero causare la malattia quali:

  • carne cruda o poco cotta;

  • frutta e verdura non accuratamente lavata;

  • insaccati e salumi crudi come il prosciutto crudo, la mortadella e il salame.

Fai il corso preparto mamma mather


Il corso preparto si focalizza sulla preparazione alla nascita, comprese le scelte sul parto come:

Noi di Mamma Mather ne abbiamo scritto uno per te che risponde a tutte le domande che una futura mamma si fa prima di partorire e accompagnandola nel ritorno a casa.


Il libro è in offerta speciale per te sia in versione e book che in libro cartaceo.


Mammamather

ostetrica tascabile


Leggi anche



Se stai per avere un bambino fai anche tu Lista Nascita Amazon.

Con la Lista nascita Amazon potrai fare una lista delle cose ti servono per il tuo bambino e condividerla con amici e parenti in modo da ricevere il regalo di cui hai bisogno e che hai scelto tu. Non vi è alcun obbligo di acquisto ma solo vantaggi

  • Ogni mese un nuovo regalo di benvenuto da Amazon

  • 10% spendendo almeno 400€ o un 15% quando spendi più di 800€ nella tua Lista di nascita

  • Più di 100.000 prodotti per aiutarti dall'inizio della gravidanza.


Yorumlar


bottom of page