top of page

11 settimana di gravidanza! Misure del feto, sintomi, ecografia, esami, alimentazione e pancia.

11 settimana di gravidanza, scopriamo cosa succede in questa settimana, quanti mesi sono, le dimensioni del feto, i sintomi, l’ecografia, gli esami da fare e come capire che va tutto bene.


Sommario



Alla undicesima settimana di gravidanza le dimensioni dell’utero aumentano, il feto cresce di giorno in giorno, e la pancia inizia ad essere più gonfia anche se ancora non si vede.



Undicesima settimana di gravidanza quanti mesi sono?


Cara mamma, alla 11 settimana di gravidanza (da 11 0 a 11 6 giorni) sei nel terzo mese e nel corso del primo trimestre.


A breve i fastidiosi sintomi gravidici che caratterizzano i primi mesi tenderanno a diminuire anche se ancora potresti soffrire di nausea, minzione frequente e stanchezza.


Valori BHCG 11 settimane.


Il dosaggio del Bhcg nel corso dell’11 settimana non rientra negli esami di routine e viene prescritto nei casi in cui è necessario valutare se la gravidanza è in evoluzione.


Il valore del beta bhcg (gonadotropina corionica umana) nel corso di undici settimane di gravidanza è compreso tra 18525 e 182550.

Valori nettamente superiori possono fare pensare ad una gravidanza gemellare.


Dimensioni del feto 11 settimane

Il feto a 11 settimane è lungo 5 cm e pesa 10 grammi circa.

Le dimensioni fetali sono simili a quelle di un lime.


11 settimana di gravidanza


Nel corso della gravidanza a 11 settimane il tuo utero a è grande all’incirca come un pompelmo e al suo interno vi sono il feto, le membrane e la placenta.


Il bambino misurato dalla testa al vertice sacro ha un CRL di 43,8 mm; questo tipo di misurazione prende il nome di CRL, acronimo di Crown Rump Length, che consiste nella misurazione lunghezza vertice sacro del feto mediante l’ecografia.

Sviluppo del feto 11 settimane


Il primo trimestre di gravidanza rappresenta la fase più importante dello sviluppo del feto umano, nello specifico nel corso della undicesima settimana tutti gli organi si sono formati e di giorno in giorno crescono e si perfezionano per consentire al piccolo di vivere autonomamente una volta nato.


Nel corso di questa settimana il feto ha caratteristiche umane ben distinte:

  • mani e piedi formati e sviluppati;

  • aperture nasali sulla punta del naso;

  • lingua e palato nella bocca;

  • capezzoli visibili;

  • organi principali tutti ben formati.


feto 11 settimane

Il corpo del feto si sta raddrizzando mentre il torace si allunga assomigliando ad un neonato in miniatura, una deliziosa creatura in cui sono presenti gli occhi ancora chiusi, la bocca, il nasino, il tronco con gambe e braccia.


Nel corso dell’11 settimana si formano i follicoli dei capelli e si abbozzano i letti ungueali delle dita, dei piedi e delle mani donandogli una conformazione palmata.


Nelle prossime settimane di gestazione il feto imparerà a flettere e allungare le dita di manine e piedini.


A undici settimane il feto ha sviluppato il senso del gusto e inghiotte il liquido amniotico degustandone il sapore e la sapidità.


L' alimentazione materna conferisce il gusto al liquido amniotico, infatti, in base ai cibi che ingerisci il liquido diventa più dolce o più amaro, tutto ciò influenzerà i gusti alimentari del neonato.


Il feto ha il singhiozzo, ancora non lo puoi sentire ma quando il bebè diventerà più grande imparerai a capire quando il feto singhiozza.


Nella cavità orale del bebè avviene un altro cambiamento; crescono i denti sotto le gengive che poi spunteranno fuori nel corso della dentizione prima con i denti da latte e poi con quelli definitivi.


Il sistema urinario del feto funziona perfettamente infatti la sua urina è presente nel liquido amniotico.


Come detto a 11 settimane gli organi fetali sono tutti formati e da qui in avanti crescono e si perfezionano sempre più.


I vasi sanguigni della placenta mediante le vene e le arterie provvedono a fornire al feto nutrienti e ossigeno necessari per una rapida crescita.


I neuroni fetali germogliano rapidamente al ritmo di un quarto di milione ogni minuto!!

In considerazione dello sviluppo neuronale del feto è fondamentale evitare agenti patogeni, sostanze chimiche, farmaci e altri fattori esterni negativi che possono danneggiare il bambino e causare disturbi dello sviluppo.


Il cuore fetale ha completato il suo sviluppo ed è possibile ascoltare il tum tum del battito attraverso l’ecografia doppler.

Il feto si è già differenziato in maschio o femmina anche se ancora non è visibile con l’ecografia.


Se si tratta di una femminuccia, nel corso di questa settimana si sviluppano le ovaie se invece il feto è un maschio, inizia la produzione di testosterone.



11 settimana sintomi gravidanza


L’11 settimana di gravidanza rappresenta una tappa molto importante, il corpo materno inizia la crescita della pancia. Il ventre si fa leggermente più tondo e gli abiti sono più attillati


L’attività ormonale è sempre costante e rimangono i sintomi tipici del primo trimestre come:


La buona notizia è che presto i sintomi gravidici e i malesseri tenderanno ad attenuarsi o addirittura a scomparire del tutto.


Alcune mamme già da questa settimana notano che i sintomi sono svaniti o attenuati e per questo temono che la gravidanza si sia interrotta con un aborto, in realtà il corpo si assesta e si adatta alla nuova condizione; motivo per cui i sintomi diminuiscono o si dissolvono.


Va inoltre sottolineato che non vi è nulla di anormale nell' essere incinta a undici settimane e non avere alcun malessere; le gravide, ad esempio, temono che la gravidanza non stia andando bene a causa del seno sgonfio o dell’assenza di nausea; non vi è nulla di preoccupante o patologico nel non avere nessuna manifestazione di gravidanza.



Pancia a 11 settimane


Ogni pancia in gravidanza è diversa, alcune donne sono senza pancia fino al secondo trimestre mentre ad altre la pancina salta fuori già da questa settimana provocando qualche dubbio (se sono così come sarò a fine gravidanza?


Ci sono differenti spiegazioni su una pancia gonfia all’ 11 settimana:

  • Gonfiore

  • Stitichezza

  • Meteorismo

  • Alimentazione eccessiva

  • Corporatura piccola

  • Scarso tono muscolare


Meteorismo


Generalmente in questa fase della gravidanza la pancia gonfia è determinata da un accumulo di gas nell’ intestino.


Sotto l’effetto del progesterone i tempi di digestione dei cibi si allungano quindi l’aria accumulata rimane intrappolata nelle anse intestinali determinando l’aumento del ventre materno (di solito nelle ore serali).


Pe evitare la pancia gonfia prova a seguire questi consigli:

  • evita i pasti abbondanti;

  • mastica bene i cibi evitando di mangiare velocemente;

  • evita gli stati ansiosi;

  • evita i cibi che fanno produrre gas come cipolle, cavoli, fritture, salse pesanti, dolci molto zuccherosi, bibite gassate, legumi con la buccia.

Dolori al basso ventre a 11 settimane


Nel corso della 11 settimana l’utero si ingrossa per permettere la crescita del feto al suo interno che di giorno in giorno è sempre più voluminoso.


La distensione dell’utero potrebbe causare dei dolori al basso ventre, una sorta di crampi simili ai dolori mestruali. Il dolore generalmente si presenta quando si sta più tempo nella stessa posizione e poi ci si muove.


Le fitte al basso ventre nel primo trimestre di gravidanza sono del tutto normali a patto che siano sporadiche e non troppo dolorose.


11 settimane e rischio di aborto


Un forte dolore al basso ventre e ai reni accompagnato da mal di schiena e perdite di sangue e coaguli dai genitali richiede un tempestivo controllo medico per valutare la presenza di minaccia di aborto o peggio di aborto.

11 settimane e perdite vaginali


Nel corso del primo trimestre si verifica un aumento delle perdite vaginali.


La causa delle secrezioni vaginali abbondanti, che prendono il nome di leucorrea, sono gli ormoni e rappresentano un fenomeno del tutto fisiologico durante la gestazione, sempre che non vi sia bruciore intimo, che rappresenta il segnale della presenza di infezioni vaginali.


Ecco una guida per regolarsi con le perdite vaginali in gravidanza:


  • Perdite trasparenti e di muco. Le perdite bianche sono causate dall' aumento degli ormoni e non rappresentano un fattore di preoccupazione. Le mucose vaginali sotto l’effetto della gravidanza aumentano la produzione ghiandolare provocando un amento di secrezioni chiamato leucorrea.

  • Perdite gialle. Le perdite gialle soprattutto se maleodoranti possono indicare un’infezione in corso. In questo caso è bene fare un controllo e se fosse necessario assumere una terapia prescritta dal ginecologo.

  • Perdite rosa o marroni. Le perdite marroni o rosa meritano sempre un controllo ginecologico perchè possono esprimere la presenza di una minaccia di aborto.

  • Perdite di sangue rosso vivo. In caso di perdite di sangue è necessario recarsi al più vicino pronto soccorso ostetrico per valutare se la gravidanza è ancora in sede e vi è la presenza di un distacco.

Seno e capezzoli a undici settimane di gravidanza


La ghiandola mammaria sotto l'effetto degli ormoni della gravidanza si ingrossa e i capezzoli diventano molto sensibili.


Per alleviare il fastidio utilizza dei reggiseni morbidi e traspiranti ma che assicurino il giusto sostegno delle mammelle gravidiche.


Un ottimo prodotto è il reggiseno Chicco che garantisce un buon sostegno senza appesantire il dorso grazie alle spalline studiate per il massimo confort della mamma.





Sbalzi di umore e ansia a 11 settimane


Gli sbalzi di umore alla 11 settimana di gravidanza sono frutto dei repentini cambiamenti ormonali nonché dei sintomi di gravidanza che possono mettere i tuoi nervi a dura prova.


A livello sentimentale sono usuali gli alti e bassi nelle emozioni che comprendono sbalzi di umore, irritabilità, irrazionalità e voglia di piangere.

Al tempo stesso sono frequenti i sentimenti di gioia ed euforia.

Ecografia 11 settimane


È sempre consigliabile sottoporsi alla prima ecografia entro la 12 settimana, in modo da misurare il feto e datare correttamente la gravidanza, un dato molto importante che permetterà al ginecologo di studiare la crescita del bebè durante la gestazione e rilevare un eventuale rallentamento o arresto della crescita fetale.


11 settimane di gravidanza ecografia interna o esterna


Nel corso di gravidanza alla undicesima a settimana, l'ecografia transvaginale (ecografia interna) è quella da preferire perché permette una visualizzazione migliore rispetto all'ecografia transaddominale (ecografia esterna).


Ecografia 11 settimana di gravidanza cosa si vede?

L' ecografia alla 11 settimana di gravidanza permette di visualizzare il feto, la sacca uterina e il liquido amniotico.


Lo studio del bebè comprende:

  • le misure e la lunghezza fetale;

  • la valutazione della presenza e della crescita degli organi fetali;

  • la translucenza nucale e la misurazione dell’osso nasale;

  • lo sviluppo della placenta, che in questa fase appare ancora molto piccola.

Non ultimo con l’ecografia alla 11 settimana è possibile ascoltare il battito cardiaco fetale, davvero una grande emozione.


11 settimane di gravidanza: maschio o femmina?


Molti genitori si chiedono a che settimana si vede il sesso?


In corso di ecografia alla undicesima settimana anche se il feto si è già differenziato in maschio o femmina, sviluppando ovaie o testicoli, con la scansione ad ultrasuoni non è possibile vedere queste caratteristiche.


Di norma la visualizzazione del sesso fetale è rimandata alla 18 settimana.

Di seguito ecco il video di un feto alla undicesima settimana.




Settimana 11 di gravidanza ed esami da fare


Gli esami in gravidanza alla undicesima settimana saranno prescritti dalla tua ostetrica; secondo le linee guida le analisi da fare nel corso del primo trimestre di gravidanza (a carico del Sistema Sanitario Nazionale) come consigliato dal Ministero della salute sono:


11 settimane di gravidanza e diagnosi prenatale


Gli screening prenatali del primo trimestre di gravidanza sono costituiti dal test combinato bi-test e l’ecografia translucenza nucale, entrambi esami di diagnosi prenatale non invasiva.

Tra la 11a e la 12a settimana potrai sottoporti alla translucenza nucale, un esame ecografico che valuta le probabilità di eventuale sindrome di Down del feto.


Da sottolineare che queste indagini non danno diagnosi certa ma permettono di stabilire un indice di probabilità che il feto sia affetto da una determinata malattia.




11 settimana gravidanza, consigli per le mamme


Sono incinta alla undicesima settimana e ora?


Come detto l’11a settimana di gravidanza rappresenta l’inizio dei cambiamenti per il corpo materno.


Il ventre materno diventa più morbido e sinuoso, i seni sono più abbondanti e questa rotondità risulta piacevole.


Impara da subito ad ascoltare il tuo corpo e non aver paura dei cambiamenti estetici che la gravidanza comporta piuttosto prenditi cura di te e del tuo organismo sia dentro che fuori.


  • Acquista un reggiseno più grande e biancheria comoda, scegli abiti che assicurino confort e traspirabilità ed evita indumenti costrittivi e poco traspiranti.

  • La tua pelle è letteralmente bombardata di ormoni che potrebbero causare la comparsa di qualche brufolo o inestetismo. Lava il viso mattino e sera con un buon sapone detergente e stendi sempre un velo di crema idratante.


  • Quando ti esponi al sole, anche per una breve passeggiata applica un velo di crema solare per evitare che si formino macchie sul viso favorite dalla gravidanza stessa.


  • Mantieni la pelle di seno pancia e fianchi sempre ben idratata. La pelle si distende durante la gravidanza e provoca sensazione di prurito e irritazione. Una pelle nutrita è più elastica senza contare che tende a formare meno smagliature.


  • Per evitare il gonfiore alle gambe non stare sempre nella stessa posizione, soprattutto se stai molte ore seduta.

  • Inizia a dormire sul fianco sinistro, a breve non potrai più coricarti a pancia in giù per via dell’utero e in posizione supina potrai avvertire una fastidiosa sensazione di compressione. Per riposare meglio puoi acquistare un cuscino per la gravidanza e l’allattamento.


  • Fai un po’ di stretching o ginnastica dolce per preparare i muscoli del pavimento pelvico al parto naturale.


11 settimane e alimentazione


In gravidanza non si tratta semplicemente di mangiare ma di nutrirsi nella maniera migliore possibile.


La dieta sana in gravidanza è un vero e proprio programma di salute perché tutela mamma e bebè favorendo un peso fetale adeguato alla nascita, un migliore sviluppo cerebrale del feto, una riduzione del rischio di complicanze come il diabete gestazionale e la gestosi.

Sfamati con cibi leggeri ma ricchi di nutrienti come frutta e verdure.


Fai 5 o 6 mini-pasti al giorno il che significa mangiare poco e in maniera costante, tutto ciò giova a mantenere i corretti livelli di glicemia e a evitare mal di testa e sbalzi di umore.


Cosa mangiare e cosa non mangiare in gravidanza

La dieta in questa fase della maternità deve comprendere magnesio, calcio e ferro.


  • Mandorle, lenticchie, pane integrale e noci sono ottime fonti di magnesio.

  • Fichi secchi, verdure, pesce, semi di sesamo, mandorle e noci, tutte fonti di calcio indispensabile per le ossa di mamma e bambino.

  • Per il ferro carne, legumi, semi di girasole, mele, prezzemolo e frutta secca.

Non dimenticare di assumere l’acido folico sia con gli alimenti sia con integratori alimentari.


Evita i cibi troppo elaborati, ricchi di grassi e bevi almeno due litri di acqua al giorno. La dieta in gravidanza dovrebbe comprendere tre pasti principali e due spuntini come suggerisce la dieta mediterranea.

Fare pasti piccoli e frequenti aiuta ad alleviare nausea e bruciore di stomaco in quanto avere sempre una minima quantità di cibo nello stomaco attutisce l’effetto dei succhi gastrici.

Evita di consumare cibi che possono contenere:

  • Pesticidi;

  • Ormoni;

  • Metalli;

  • Sostanze potenzialmente dannose per lo sviluppo del tuo bambino.

Alimenti da evitare in gravidanza


  • pesci con elevati livelli di mercurio;

  • pesce crudo;

  • frutti di mare affumicati e refrigerati;

  • tonno bianco;

  • prodotti caseari crudi e non pastorizzati;

  • cibi contenenti uova crude non pastorizzate.

Aumento di peso a 11 settimane



In media nel primo trimestre l’aumento di peso si aggira intorno ai 2-3 kg.


Ovviamente questa non è la regola perché il corretto aumento ponderale in gravidanza è influenzato dal peso pregravidico.


A undici settimane è anche possibile non riscontrare alcun aumento ponderale a causa delle frequenti nausee.


Mammamather

ostetrica tascabile



Leggi anche



Se stai per avere un bambino fai anche tu Lista Nascita Amazon.

Con la Lista nascita Amazon potrai fare una lista delle cose ti servono per il tuo bambino e condividerla con amici e parenti in modo da ricevere il regalo di cui hai bisogno e che hai scelto tu. Non vi è alcun obbligo di acquisto ma solo vantaggi

  • Ogni mese un nuovo regalo di benvenuto da Amazon

  • 10% spendendo almeno 400€ o un 15% quando spendi più di 800€ nella tua Lista di nascita

  • Più di 100.000 prodotti per aiutarti dall'inizio della gravidanza.


Cosa aspetti fai subito la tua Lista nascita!


コメント


bottom of page