top of page

Dispareunia: dolore durante la penetrazione e i rapporti



Hai dolore durante la penetrazione e i rapporti?

I rapporti sessuali dolorosi prendono il nome di dispareunia e rappresentano un motivo di disagio e stress per le donne.

Vediamo le cause del dolore durante la penetrazione vaginale e i rimedi.





Dispareunia, dolore durante la penetrazione


Per le donne l’attività sessuale non è sempre un’esperienza appagante per via del dolore che possono avvertire durante la penetrazione e l'intimità.


Il dolore da penetrazione è chiamato Dispareunia e si verifica sia nelle donne giovani sia donne in menopausa.


Si stima che colpisca il 12-15% delle donne in età fertile e il 45 % delle donne in menopausa



Il dolore durante la penetrazione non è sempre nella stessa sede infatti può essere:

  • Dolore alla pancia e allo stomaco durante la penetrazione

  • Dolore alle ovaie durante la penetrazione

  • Dolore al basso ventre durante i rapporti

  • Bruciore e dolore molto forte al fianco durante i rapporti

  • Dolore durante la penetrazione iniziale

  • Dolore durante la penetrazione profonda

dolore durante la penetrazione
Dolore durante la penetrazione


Dolore durante i rapporti: cause e rimedi


All’ origine del dolore durante i rapporti sessuali vi sono varie cause ed alcune di esse possono essere associate.


Il dolore durante l'intimità pertanto necessita di una approccio e un trattamento differente in relazione alla causa da cui origina.


La motivazione della dispareunia può essere infatti sia di natura fisica sia di natura psicologica e in alcuni casi con un' associazione tra le due cause.


In linea generale il dolore durante la penetrazione è causato da:


  • Infezioni ai genitali interni ed esterni,

  • Stress

  • Secchezza vaginale

  • Lesioni e lacerazioni ai genitali

  • Dolore post parto spontaneo con episiotomia o lacerazioni vaginali

  • Dolore dopo parto cesareo

  • Problemi e tensioni nella coppia

  • Vaginismo

  • Endometriosi



Dolore durante i rapporti causa infezioni


Il dolore durante il rapporto può originare da infezioni a carico dei genitali femminili.


Quando vi è un processo infettivo o infiammatorio vaginale si ha un'alterazione della flora batterica con conseguente minore produzione di muco lubrificante che potrebbe causare sesso doloroso.


Le maggiori infiammazioni vaginali che possono dare fastidio durante la penetrazione sono:

  • Candida albicans;

  • Trichomonas vaginalis;

  • Gardnerella vaginalis;

  • Herpes simplex;

  • Mycoplasma;

  • Papilloma virus.


Le infezioni vaginali incidono moltissimo sul dolore durante la penetrazione e fanno diminuire la libido femminile.


Esegui regolarmente i controlli ginecologici e il pap test per rilevare tempestivamente le infezioni che possono nuocere sia alla fertilità sia al piacere sessuale.


Nei casi di infezioni vaginale entrambi i partner devono assumere la terapia per evitare l'effetto ping pong.




Rapporti sessuali dolorosi causa stress


Il sesso doloroso potrebbe essere scatenato dal rivivere durante il rapporto sessuale episodi legati al passato che hanno lasciato un segno negativo a livello psicologico.


Aver subito violenze, abusi e nei casi estremi stupri rappresentano le principali cause di rapporti dolorosi.


Allo stesso modo vivere il rapporto come se fosse qualcosa di sporco e peccaminoso, magari per retaggi culturali o religiosi restrittivi, può rappresentare causa di dolore nella penetrazione.


Non ultimo la mancanza di feeling con il proprio corpo non permette un’esperienza sessuale felice.


Nei casi in cui vi è un blocco sessuale motivato da un disagio psicologico è doveroso scavare le cause profonde del problema con uno psicologo.


I colloqui servono a mettere il luce il problema, spesso sopito, e aiutare la donne a vivere una sessualità serena e appagante.



Penetrazione dolorosa per secchezza vaginale


Le ghiandole vaginali producono una sostanza lubrificante che umidifica le sue pareti.


Durante l'intimità, l'eccitazione fa aumentare la produzione di muco in modo la favorire una penetrazione senza attriti e senza rischio di abrasioni o lacerazioni vaginali e vulvari.


La penetrazione senza lubrificazione provoca irritazione e bruciore.


Nei casi di secchezza vaginale per evitare il dolore da penetrazione è bene utilizzare un lubrificante per favorire lo scivolamento ed evitare rapporti dolorosi.


Se non vi è lubrificazione vulvare si crea un circolo vizioso:


la penetrazione con la secchezza vaginale causa micro abrasioni che renderanno i successivi rapporti fastidiosi anche se le pareti vaginali sono umettate.


Normalmente la secchezza vaginale è presente nelle donne in menopausa ma può essere presente anche nelle donne in età fertile a causa di sbalzi ormonali, infezioni o fattori psicologici.





Sesso doloroso per lesioni da coito


Il sesso particolarmente irruento e senza la giusta lubrificazione della pareti vaginali può provocare microlesioni e abrasioni interne.


Le lesioni interne possono essere di varia natura e non sempre sono sanguinanti per cui potrebbe essere difficile accorgersene.


Piccoli traumi e il gonfiore delle pareti vaginali possono provocare dolore intenso durante il rapporto.


Se durante la penetrazione avverti dolore e bruciore intenso è sempre bene rivolgersi al ad uno specialista in tempi brevi.




Penetrazione dolorosa dopo il parto con episiotomia


Il sesso dopo il parto nei primi periodi può essere diverso dal solito.


Nonostante l’episiotomia sia ben cicatrizzata il trauma subito dal pavimento pelvico e la mancanza di elasticità può generare dolore durante il rapporto.


Se il dolore si presenta nei mesi successivi al parto e la guarigione della sutura è regolare provare fastidio è normale.


Se invece il dolore dovesse persistere molto tempo dopo il parto è necessario eseguire una valutazione più accurata e quindi una terapia mirata.




Sesso doloroso a causa dei farmaci


Alcuni farmaci hanno fortissime ricadute sulla libido femminile perché interferiscono con la produzione ormonale.


Pillola anticoncezionale, terapie prolungate con analgesici e antibiotici, ma anche antidepressivi hanno forti ricadute sulla vita di coppia.


La mancanza di eccitazione non permette una buona lubrificazione vulvare per cui la penetrazione potrebbe risultare molto dolosa soprattutto se profonda.


Nei casi di sesso doloroso provocato da terapie farmacologiche è necessario una stimolazione maggiore delle zone erogene femminili per incrementare il piacere.


Si possono aumentare i tempi dei preliminari e praticare una stimolazione clitoridea prima di procedere con la penetrazione.


In questi casi è sempre bene utilizzare un buon lubrificante vaginale.



Dispareunia per cistite


La vescica per la vicinanza e continuità con le pareti vaginali se interessata da infezioni batteriche può generare bruciore a livello dei genitali.


La cistite causa uno stimolo continuo ad urinare che aumenta il senso di disagio e provoca la perdita del desiderio.


Non trascurare mai una cistite anche se da sintomi lievi, esegui piuttosto un antibiogramma delle urine per valutare il batterio che causa l'infezione vescicale in modo da poter intervenire con una terapia mirata.





Dolori durante penetrazione per problemi di coppia


Il piacere femminile ha una componente sia fisica ma maggiormente mentale.


Le donne fanno sesso sia con il corpo che con la mente!


Una relazione difficile osteggiata da problemi e incomprensioni interferisce con il desiderio sessuale.


Nei casi di sesso difficile con il proprio partner, se il problema è transitorio non dovrebbe avere ripercussioni ma se proprio non si riesce ad avere una vita sessuale appagante non esitare ad affrontare l’argomento con il partner o con un terapista di coppia.




Dolore penetrazione per vaginismo


Il vaginismo è una vera e propria malattia causata da contrazioni involontarie dei muscoli perivaginali che rendono difficile la penetrazione.


Nei tempi passati le donne affette da vaginismo erano etichettate come frigide soffrendo invece di una patologia vera e propria.


Nei casi di dispareunia da vaginismo è necessaria una valutazione anatomica dei genitali al fine di valutare se l'apparato riproduttore non presenta alterazioni che ostacolino i rapporti competi.


Se a livello fisico è tutto nella norma, il vaginismo trattato con la riabilitazione dei muscoli perineali con l'obiettivo di rilassarli.


La rieducazione di noma richiede l'intervento di un sessuologo o di uno psicologo specializzato in problemi sessuali.

Rapporti sessuali dolorosi per endometriosi


L'endometriosi è una patologia femminile molto complessa che ha ricadute non solo sulla fertilità ma anche sull'approccio alla sessualità di coppia.


La sintomatologia della dispareunia da endometriosi è il dolore legato al processo di azione dell’endometriosi.


Molte donne si accorgono dell’endometriosi oltre che per il classico sintomo del dolore mestruale, proprio per il dolore durante la penetrazione.


La gravità dell’endometriosi deve essere appurata da indagini specialistiche e strumentali e solo dopo si potrà intervenire per ristabilire una felice vita sessuale.



Cara, spero che questa guida ti sia stata di aiuto, se hai dubbi o incertezze puoi scriverle nei commenti, sarò felice di risponderti.


Ricordati di rimanere sempre aggiornata iscrivendoti alla news letter che trovi qui sotto.


Se invece vuoi acquistare i prodotti per il tuo bambino e la tua salute consigliati da Mammamather non devi fare altro che cliccare sul pulsante.





mammamather

ostetrica tascabile


Leggi anche:




1.165 visualizzazioni

Opmerkingen


bottom of page