top of page

Posizioni allattamento al seno



Le posizione allattamento per la comodità di mamma e bambino

Vediamo le posizioni per allattare:

  • posizione a culla;

  • posizione sdraiata e semi-sdraiata;

  • posizione rugby;

  • posizione per neonati prematuri;

  • posizione per neonati con reflusso e anti colica

I cuscini allattamento.


Posizione allattamento al seno
Posizione allattamento al seno

Posizioni allattamento al seno


Se mamma e bambino saranno comodi con molta probabilità la poppata sarà più proficua per entrambi, per questo motivo è importante conoscere le posizioni di allattamento al seno in modo da attaccare il neonato in maniera comoda.

I primi giorni dopo il parto le poppate potrebbero essere molto lunghe, mamma e bambino devono imparare a conoscersi e coordinare i movimenti, resistere in una posizione scomoda è frustrante oltre che improduttivo.

Vediamo insieme come attaccare comodamente il neonato al seno.


  • Prepara l'ambiente allattamento: consiglio a tutte le mamme che allattano al seno di creare un ambiente comodo e rilassante, fornito di tutto il necessario per allattare il bambino.

  • Munitevi di cuscini: per allattare i cuscini sono fondamentali, potete posizionarli sulla schiena per avere un appoggio morbido, oppure se avete acquistato il cuscino allattamento adagiate il bambino in modo che non dovrete tenerlo in braccio.

  • Avvicina tutto ciò che ti potrebbe servire: acqua, telefono, telecomando, snack, libri, riviste.

  • Non dimenticare di andare in bagno: capisco che quando si sente piangere un neonato per fame la prima cosa è attaccarlo ala seno per calmarlo, ma non fatelo mai se avete urgenza di andare in bagno. Se la poppata diventa più lunga non è facile trattenere la pipì soprattutto i primi tempi dopo il parto.

  • Verifica che il neonato è attaccato in modo corretto. Se senti dolore ai capezzoli mentre allatti con molta probabilità il bambino non è attaccato nella maniera corretta. Il dolore ai capezzoli si sviluppa se il neonato non riesce a succhiare bene infatti un errore comune è quello di offrire nella bocca del neonato solo il capezzolo, invece il posizionamento corretto deve essere eseguito offrendo tutto il capezzolo e parte dell’areola. Per evitare infiammazioni e dolori la bocca del bambino deve essere in asse con i capezzoli evitando che porzioni di seno materno urtino nel palato del bambino creando croste e rigonfiamenti.



Posizioni per allattare il neonato



Vediamo insieme le posizioni per allattare il neonato

posizione a culla;
posizione sdraiata e semisdraiata;
posizione rugby;
posizione per neonati prematuri;
posizione per neonati con reflusso. 


Posizione classica a culla




posizione allattamento a culla
Posizione classica a culla


La posizione allattamento a culla è la più utilizzata dalla mamme di tutto il mondo.

La mamma si mette seduta con la schiena ben comoda e poggiata, per un risultato migliore è preferibile che la mamma si sieda con le spalle leggermente reclinate e non a 90 ° e i piedi poggiati in uno sgabello rialzato.

Il bambino deve essere posizionato su un cuscino e il braccio della mamma sostiene leggermente la testa del bebè.

Le spalle del bambino devono essere in asse con il resto del corpo, non è corretto poggiare il bambino sulla schiena con la testa girata verso il seno bensì tutto il corpo deve essere girato lateralmente rivolto al seno materno.


Posizione sdraiata e semisdraiata


La posizione allattamento sdraiata è particolarmente indicata per le madri sottoposte a taglio cesareo, oppure in quelle situazioni in cui stare seduti risulta scomodo ad esempio per emorroidi o dolore da episiotomia. E' possibile allattare il neonato, sia stando in posizione supina sia di fianco.




La posizione supina è stata inventata da Suzan Colson ed è conosciuta anche con il nome di nutrimento biologico come suggerisce la scrittrice Tiziana Catanzani.

La posizione semisdraiata è molto confortevole per entrambi, la mamma è sdraiata in posizione semireclinata e il suo corpo costituisce la base di appoggio del neonato, che viene posizionato pancia contro pancia. Questa posizione di allattamento è particolarmente consigliata soprattutto per i primi giorni di vita del neonato, perchè facilita l' attaccamento madre figlio, non è stancante per la mamma , permette lunghe poppate e consente al neonato di riscaldarsi con il corpo materno.


posizione allattamento semi-reclinata nutrimento biologico
posizione allattamento semi-reclinata nutrimento biologico

Posizione rugby


La posizione rugby permette alla mamma di avere una mano libera magari per leggere un libro o sfogliare una rivista, pertanto è indicata in caso di lunghe poppate.

Anche per questa posizione la parola d' ordine è comodità quindi la mamma sta seduta con la schiena ben poggiata, un cuscino viene posto sotto il bambino in modo che abbia una base e sia alla stessa altezza del seno.


posizione rugby allattamento
posizione rugby

Con una mano la mamma direziona la bocca del bambino verso il capezzolo e l' altra mano rimane libera.

Unico accorgimento è che i piedi del bambino non tocchino lo schienale della sedia o della poltrona per evitare che punti i piedi e si stacchi dal seno.


Posizione per neonati piccoli o prematuri


La posizione per prematuri è conosciuta come posizione incrociata o di transizione e permette l'attaccamento al seno di neonati molto piccoli.

La mamma si mette mette seduta e sostiene con l'avambraccio la schiena del bambino e con il gomito il suo sedere.

Il bambino è portato nel seno opposto del braccio che sorregge sostenendo la testa alla base del collo con lamano aperta a C.



Posizione allattamento per neonati con reflusso e anti colica


Posizione allattamento per neonati con reflusso e anti colica
Posizione allattamento per neonati con reflusso e anti colica

L' obiettivo della posizione allattamento per il reflusso è quella di sistemare il neonato in modo tale che la gravità impedisca al latte di tornare indietro, quindi in posizione semi eretta.

Particolarmente utile è l' acquisto di un cuscino allattamento appositamente studiato per i bambini con reflusso gastroesofageo che offre una base si appoggio lievemente rialzata.

Il cuscino può essere utilizzato anche per cambiare il bebè e per fare la nanna .

In alternativa si può utilizzare un marsupio o allattare in posizione eretta, il neonato va posizionato alla stessa altezza del seno.



  • Il cuscino deluxe con zeppa per bambini è molto spesso con la giusta densità per sostenere la testa e il busto del bambino con un'inclinazione di 15 gradi.

  • Riduce la congestione nasale causata da raffreddore e influenza, nonché il disagio causato dal reflusso acido sollevando delicatamente la testa del bambino all'altezza ottimale.

  • Si adatta alla maggior parte delle culla! Il cuneo è solido, quindi non devi preoccuparti se il tuo bambino si gira.




cuscino antireflusso


A proposito di cuscini allattamento


Per le mamme che desiderano allattare per lunghi periodi, consiglio vivamente l'acquisto di un cuscino per l'allattamento.

Le mamme spesso su consiglio delle nonne preferiscono utilizzare dei normali cuscini al posto dei cuscini allattamento ma va sottolineato che sono due prodotti diversi e con finalità diverse.

Il cuscino allattamento è appositamente studiato per sorreggere il neonato senza farlo sprofondare , inoltre ha una posizione ergonomica che gli consente di essere posizionato tra mamma e bambino senza essere di ingombro.

Per il bebè sarà molto più facile succhiare se si sente contenuto e sta comodo, inoltre è stato visto che le interruzioni di allattamento spesso dipendono dalla difficoltà di allattare comodamente.

La mamma è scomoda magari impedita da voluminosi cuscini, o inclinata in avanti per permette al bambino di raggiungere il seno, il bambino dal canto suo percepisce la difficoltà materna e si innervosisce non attaccandosi come dovrebbe.

Fino al terzo 4 mese di vita la posizione di allattamento dipende esclusivamente da come la madre tiene il bambino e da questo dipenderà il successo o l' insuccesso dell' allattamento.




cuscino allattamento

  • Il cuscino allattamento Niimo avvolge il neonato in un morbido abbraccio durante l'allattamento al seno.

  • Fodera esterna di vari colori lavabile in lavatrice.

  • Prezzo 31.90 Euro.


cuscino allattamento



cuscino allattamento


cuscino allattamento

cuscino allattamento

  • Il cuscino allattamento Koala è molto utile per allattare comodamente il neonato e per prevenire la plagiocefalia posizionale.

  • Chiudendo tutti e quattro i laccetti di sicurezza si ottiene un maxi cuscino su cui far sdraiare il bambino in questo modo da tenerlo vicino in tutta sicurezza (posizione utilizzabile sotto la sorveglianza di un adulto).

  • Sfoderabile e lavabile.

  • Prezzo 36.95 Euro


cuscino allattamento




  • Grazie all'esclusivo Miracle Middle InsertTM, il cuscino allattamento Chicco Boppy aderisce perfettamente adattandosi al corpo della mamma

  • L'esclusiva fibra di cui è composto, lo rende indeformabile garantendo in questo modo il corretto sostegno a mamma e bambino.

  • Riduce la tensione muscolare e la pressione sull'addome della mamma durante la poppata, garantisce sostegno al neonato.

  • Sfoderabile e lavabile.

  • Prezzo 32.99 Euro


cuscino allattamento


cuscino allattamento
  • L'imbottitura interna è soffice e compatta, cosicchè il bambino non sprofondi e sia sempre nella posizione corretta.

  • La sua esclusiva forma ergonomica aderisce in modo delicato e sicuro al corpo della mamma.

  • È brevettato

  • L'inserto permette al cuscino di adattarsi al corpo della mamma, senza mai costringerla e senza perdere la sua forma originale.

  • Sfoderabile e lavabile.

  • Prezzo 17.99 Euro


cuscino allattamento

cuscino allattamento
  • Il cuscino allattamento Lansinoh offre una posizione confortevole per mamma e bambino.

  • Aiuta ad ottenere la giusta posizione e supporta il bambino nell'attaccamento al seno.

  • Design compatto e portatile per allattare in modo facile sia in casa che fuori casa.

  • Ideale in caso di parto cesareo.

  • Creato e progettato da una madre che allatta.

  • Prezzo 19.99 Euro


cuscino allattamento


cuscini allattamento

Mammamather

Ostetrica tascabile




perdere peso dopo il parto
acqua ai neonati, quando darla
benefici del colostro
ogni quanto deve mangiare un neonato
come capire se un neonato mangia abbastanza
come tenere in braccio un neonato
termometro da bagno scelto da noi
latte in polvere neonati
contenitore latte artificiale
muffole neonato


 

bottom of page