top of page

32 settimane di gravidanza! Quanti mesi sono, peso feto e peso mamma, sintomi, contrazioni e parto.

32 settimane di gravidanza! Scopri la crescita e le misure del feto, i sintomi della mamma, gli esami previsti alla trentaduesima settimana, l’ecografia e tanti consigli di benessere e bellezza per la mamma incinta.


Sommario



32 settimane di gravidanza quanti mesi sono?


Le settimane 32 di gravidanza iniziano alla 32 0 e si concludono alla 32 6 settimane.

Alla trentaduesima settimana di gravidanza sei all' ottavo mese e nel corso del terzo trimestre.


Lunghezza e peso feto 32 settimane gravidanza

Il feto alla 32esima settimana di gravidanza è lungo 42,4 cm.
Il peso feto a 32 settimane è circa 1700 gr.
Le dimensioni fetali sono aumentate e il feto è grande come una zucca.
Grandezza e dimensioni del feto 32 settimane di gravidanza. Peso e lunghezza del feto

Misure feto 32 settimane gravidanza

minimo

medio

massimo

circonferenza cranica

278

296

315

circonferenza addominale

254

270

303

lunghezza femore

52

62

67

diametro biparietale

79

86

93


Crescita e sviluppo del feto alla 32 settimana gravidanza


Alla 32 settimana il bambino pesa da 1700 ai 2 kg.


In queste ultime settimane il feto si prepara al grande debutto; infatti, perfeziona le abilità necessarie per sopravvivere all' esterno dell’utero come inghiottire, respirare, scalciare e succhiare.


Un importante cambiamento del bambino in questa settimana riguarda la sua pelle, che non è più trasparente ma opaca, grazie all' accumulo del grasso bruno sottocutaneo che ha lo scopo di tenere al caldo il bebè oltre che dargli un aspetto cicciottello.


Nel corso di gravidanza 32 settimane la cute del bambino è completamente rosa e ricoperta di vernice caseosa, una sorta di pellicola di sebo che protegge il derma nella vita intrauterina, le venuzze e i capillari sotto l'epidermide adesso sono quasi invisibili.


Gli occhi del feto alla trentadue settimane di gravidanza sono in grado di fissare e mettere a fuoco, il bimbo ha acquisito tutti i riflessi e sarà in grado di guardare, muoversi, succhiare e afferrare.

In questa settimana c’è un incredibile sviluppo dei polmoni che d’ora in avanti saranno in grado di gonfiarsi adeguatamente e produrre tensioattivi che eviteranno di far collassare i polmoni man mano che il bimbo inizia a respirare dopo il parto.


La sostanza che i polmoni fetali producono si chiama surfattante, un elemento che subito dopo la nascita serve a non far aderire gli alveoli polmonari.


Le ossa dello scheletro del feto di 32 settimane da flessibili e morbide diventano sempre più dure.


Il bambino sviluppa sensibilità alle temperature tanto da poter sentire un panno caldo sopra la pancia.


Posizione feto 32 settimane


Alla 32 settimana di gravidanza il bebè di solito assume la posizione definitiva del parto ossia la presentazione cefalica (a testa in giù), ma alcuni feti preferiscono stare in presentazione podalica o trasversa e mantenerla per tutta la durata della gravidanza.

La posizione fetale non è definitiva, potrebbe ancora girarsi all' ultimo minuto.


immagine e foto del feto a 32 settimane di gravidanza
Feto a 32 settimane di gravidanza

Movimenti fetali 32 settimane


Lo spazio all' interno dell’utero diventa sempre meno e i movimenti fetali diventano meno frequenti.

Mediamente il feto compie tra i 40 e gli ottanta movimenti ogni ora.


La mamma alla 32esima settimana riesce a percepire la vivacità e i movimenti del feto in modo nitido e lo stesso si può dire guardando il pancione.


La pancia a 32 settimane è grande e rotonda e di tanto in tanto si evidenziano dei piccoli avvallamenti in corrispondenza del punto in cui i piedini o le mani del bambino si appoggiano.


Per saperne di più: movimenti fetali


Parto a 32 settimane


Nascere a 32 settimane ad oggi non rappresenta più un pericolo di vita per il bebè, il feto prematuro dovrà essere messo in una culla incubatrice e sarà in grado di sopravvivere.


Le terapie intensive neonatali (TIN) supportano la crescita e lo sviluppo del bambino fino a quando non avrà raggiunto un buon peso e sarà in grado di respirare e di ciucciare autonomamente.


Per evitare di partorire a 32 settimane è bene che la futura mamma impari a riconoscere i segni di travaglio prematuro, un intervento precoce infatti potrebbe evitare un raccorciamento del collo dell’utero somministrando delle terapie tocolitiche che contrastano le contrazioni.


I segnali di parto prematuro sono:

  • Crampi persistenti simili a dolori mestruali talvolta accompagnati da nausea, diarrea e acidità;

  • Contrazioni regolari e dolorose che non si attenuano avvertite come sensazione di pancia dura e fitte al basso ventre simili ai dolori mestruali;

  • Dolore o pressione costante nella zona lombare e mal di schiena;

  • Modificazione delle perdite vaginali che diventano acquose o striate di marrone, rosa o di sangue;

  • Gocciolio costante o fiotto di liquido che esce dalla vagina che fanno pensare ad una rottura delle acque.


parto a 32 settimane di gravidanza
Parto a 32 settimane di gravidanza

32 settimane di gravidanza sintomi


Ecco alcuni sintomi, fastidi e malesseri che una mamma alla settimana 32 potrebbe avvertire.


  • movimenti fetali intensi e regolari;

  • aumento delle perdite vaginali;

  • stitichezza;

  • contrazioni di Braxton Hicks;

  • nausea e vomito (alcune mamme ne soffrono per tutti i nove mesi);

  • tensione e dolore alla pelvi o ai fianchi;

  • fitte occasionali all'inguine;

  • fiato corto a causa dell'utero che preme sui polmoni;

  • difficoltà a dormire;

  • aumento delle contrazioni di Braxton Hicks;

  • seno ingrossato con occasionali perdite di colostro dai capezzoli;

  • bruciore di stomaco, cattiva digestione, flatulenza e meteorismo intestinale;

  • mal di testa e capogiri occasionali (soprattutto se ti alzi di scatto o hai un calo di zuccheri);

  • congestione nasale e senso di intasamento dell’orecchio;

  • gengive sensibili che possono sanguinare quando ti lavi i denti;

  • prurito all’addome;

  • crampi alle gambe;

  • ombelico sporgente;

  • smagliature;

  • gonfiore alle gambe, ai piedi e al viso;

  • vene varicose alle gambe o alla vulva;

A livello emotivo ti senti stanca e potresti desiderare che la gravidanza finisca.

Inizi a pensare sempre più spesso al parto e provi eccitazione ma anche tensione al pensiero di diventare madre.



Consigli per la mamma alla trentaduesima settimana gravidanza


Nel corso della gravidanza a 32 settimane potresti iniziare a sentirti stanca del pancione.

Continui ad ingrossare e l’utero sempre più grande potrebbe impedirti di dormire serenamente, di digerire gli alimenti e di respirare a pieni polmoni.


In ogni caso sono sicura che sei eccitata ma anche preoccupata al pensiero del parto e dell’arrivo del bambino soprattutto se sei alla prima gravidanza.


32 settimana di gravidanza contrazioni


A 32 settimane di gravidanza l'utero è 12 cm sopra l’ombelico e attraverso le contrazioni di Braxton Hicks inizia a fare pratica per il momento del travaglio di parto.


Le contrazioni di Braxton non sono quelle di un vero travaglio anche se alcune mamme potrebbero avere difficoltà a farne la distinzione.


Se notate che le contrazioni, avvertite come indurimento della pancia e dolore simile a quello mestruale, diventano gradualmente più forti, si potrebbe trattare di doglie, quindi, è meglio sottoporsi ad un controllo ostetrico.



Le contrazioni di Braxton Hicks non devono essere ravvicinate e frequenti, se durante la giornata ne avverti 1 - 2, in linea di massima non vi è pericolo ma se dovessi avere dei dolori frequenti e ravvicinati sarebbe necessario fare una visita ostetrica in tempi brevi per valutare la dilatazione del collo e la presenza di minaccia di parto pretermine.


Per essere sempre pronta, prepara la borsa del parto nel caso in cui fosse necessario un ricovero.


Nel corso della settimana 32 gravidanza le costole dolenti sono in genere causate dagli ormoni che allentano le articolazioni in quella zona.

L’ aumento della grandezza dell’utero provoca costipazione, bruciore di stomaco e stanchezza, i cibi sono digeriti con notevole difficoltà e in maniera rallentata.

Il bisogno di urinare frequentemente come il primo trimestre torna a farsi sentire, l’utero sempre più voluminoso comprime la vescica e quindi avrai incontinenza urinaria.


Fai un corso preparto


32 settimane sono il periodo migliore seguire un corso di preparazione alla nascita.


Il corso preparto si focalizza sulla preparazione alla nascita, comprese le scelte sul parto come:

Puoi decidere di fare un corso in presenza oppure acquistare un libro di preparazione.

Noi di Mamma Mather ne abbiamo scritto uno per te che risponde a tutte le domande che una futura mamma si fa prima di partorire e accompagnandola nel ritorno a casa.


Il libro è in offerta speciale per te sia in versione e book che in libro cartaceo.

Prepara il nido


In queste settimane potresti iniziare a preparare la tua casa in vista dell’arrivo del bebè.

Le cose su cui potrai iniziare a dedicarti sono:




32 settimane di gravidanza peso mamma


Se hai preso molto peso in gravidanza non significa necessariamente che lo abbia fatto anche il bambino.

Ad esempio, un aumento materno di peso di 16-18 kg può portare ad un bambino di 2,8 -3 kg, mentre con un aumento di soli 11 o 12 hg può nascere un bambino di oltre 3 kg e mezzo.


Nel corso della 32 settimana l’aumento di peso della mamma dovrebbe essere compreso dai 7,5 agli 11 kg sempre in riferimento al peso che avevi prima della gravidanza.

Alimentazione in gravidanza 32 settimane


L' alimentazione sana in gravidanza è molto importante soprattutto per evitare l’istaurarsi di patologie come il diabete gestazionale e l’ipertensione.


Eppure, tutti noi abbiamo bisogno di cadere qualche volta in tentazione, perciò se ogni tanto vi concedete il vostro cibo preferito come un ricco gelato o una fetta di torta non sentitevi in colpa.


Se vi concedete uno strappo alla regola giocate sulle quantità meglio una fettina di torta o mezza porzione di patatine.

Ecografia 32 settimane


Tra la settimana 30 di gravidanza e la 32esima dovrai effettuare la terza ed ultima ecografia di routine chiamata ecografia di accrescimento.


Questa terza ecografia serve a valutare la crescita fetale e ricercare possibili patologie degli organi interni del bambino.


Inoltre, si controlla che sia in posizione cefalica, la quantità di liquido e si valuta la circolazione fetale e placentare con la flussimetria.

Ecco il video di un feto alla 32 settimana



Esami alla 32 settimana


Gli esami in gravidanza e i controlli alla trentaduesima settimana possono variare in base allo stato di salute della gestante.


Sarà cura del vostro curante prescrivere le analisi necessarie.

  • Peso e pressione arteriosa

  • Emocromo completo, se i livelli di emoglobina sono inferiori a 10,5 g/100 ml e considerare la supplementazione con ferro, se appropriata.

  • Esame chimico fisico delle urine ed urinocoltura (per verificare la presenza di proteine)

  • Glicemia

  • Transaminasi (AST e ALT oppure GOT e GPT)

  • Esami della funzionalità renale

  • Ferritina

  • Rubeo test (se non si è immuni va ripetuto ogni mese)

  • Screening toxoplasmosi (se non si è immuni va ripetuto ogni mese)

  • Citomegalovirus IgG e IgM (se non si è immuni va ripetuto ogni mese)

  • Test di Coombs indiretto (nelle donne con Rh negativo va ripetuto ogni mese)

Esame urine


L’esame delle urine è tra le indagini richieste per la valutazione della funzionalità renale.

L’ esame delle urine serve a studiare le caratteristiche fisiche della pipì come colore, aspetto, odore e alcune componenti chimiche come proteine, sangue, e glucosio.


L’ analisi del sedimento urinario stabilisce, inoltre, la presenza di cristalli e cilindri.

Un referto di urine torbide può indicare la presenza di un’infezione delle vie urinarie in corso.


La presenza di proteine nelle urine può indicare un danno renale.

LA presenza di glucosio: la presenza di glucosio nelle urine pone il sospetto di diabete mellito oppure raramente di alterazioni renali.


Vaccino pertosse


Il Ministero della Salute raccomanda la somministrazione del vaccino Tdap (difterite, tetano e pertosse) alle donne in gravidanza tra la 27esima e la 36 settimana di gestazione.


Ma perché questa raccomandazione? Il vaccino pertosse in gravidanza è pericoloso?


Il vaccino serve a proteggere il bambino quando nasce, i neonati infatti sono vulnerabili alla pertosse, una malattia contagiosa che può arrecare danni polmonari al feto e persino la morte.

Finché il neonato non farà le vaccinazioni contro questa malattia saranno gli anticorpi della mamma, ricevuti nel corso della gravidanza e poi con l’allattamento, a proteggerlo efficacemente.


32 settimane e perdite vaginali


Le perdite vaginali liquide, lattiginose e mucose sono normali in gravidanza e prendono il nome di leucorrea.

La leucorrea ha lo scopo di proteggere il canale da parto dalle infezioni e mantenere un sano equilibrio batterico all’ interno della vagina.

Ecco una guida per regolarsi con le perdite vaginali in gravidanza:

  • Perdite bianche. Le perdite bianche non rappresentano un fattore di preoccupazione. Le mucose vaginali sotto l’effetto degli ormoni aumentano la produzione ghiandolare con incremento di secrezioni.

  • Perdite gialle. Le perdite gialle soprattutto se maleodoranti possono indicare un’infezione in corso.

  • Perdite rosate o marroni. Le perdite marroni o rosate meritano sempre un controllo ostetrico perchè possono esprimere la presenza di una minaccia di aborto.

  • Perdite di sangue rosso vivo. In caso di perdite di sangue è necessario recarsi al più vicino pronto soccorso ostetrico per valutare se la gravidanza è ancora in sede e vi è la presenza di un distacco.

Mammamather

ostetrica tascabile


Leggi anche


Se stai per avere un bambino fai anche tu Lista Nascita Amazon.

Con la Lista nascita Amazon potrai fare una lista delle cose ti servono per il tuo bambino e condividerla con amici e parenti in modo da ricevere il regalo di cui hai bisogno e che hai scelto tu. Non vi è alcun obbligo di acquisto ma solo vantaggi.

  • Ogni mese un nuovo regalo di benvenuto da Amazon

  • 10% spendendo almeno 400€ o un 15% quando spendi più di 800€ nella tua Lista di nascita

Cosa aspetti fai subito la tua Lista nascita!



תגובות


bottom of page